Nuova pagina 1
     
 
 
 
 
 
 
 

Il tridente è il simbolo di Nettuno, dio del mare e delle acque, fratello di Giove. Viene spesso rappresentato ritto su di un carro trainato da cavalli marini, ed appunto con un tridente nella mano destra come simbolo di comando.

Le tre piscine dell’Hotel Terme Roma sono alimentate da uno dei preziosi doni del territorio euganeo, ovvero l’acqua salso-bromo-iodica termale, conosciuta per le sue virtù terapeutiche e miorilassanti. La temperatura dell’acqua rimane pressoché costante durante tutto l’anno, tra i 33° e i 35°.

Al piano terra la piscina interna “Romolo e Remo”, dotata di percorso kneipp ed area idromassaggi, è collegata alla piscina esterna “Giunone” da un canale di collegamento che consente rilassanti nuotate all’esterno anche nei mesi freddi.
Le piscine sono collegate ad un ampio solarium per godere del sole in tutta tranquillità.

La terza piscina termale si trova sul tetto dell’Hotel e consente all’ospite di godere di una spettacolare veduta sui Colli Euganei. In estate, dunque, abbronzatura assicurata!

Le proprietà dell’acqua termale
L’acqua termale di Abano Terme è un’acqua salso-bromo-iodica ricca di sali minerali. Tali caratteristiche chimico/ fisiche, unite all'azione miorilassante ed antigravitazionale dell’acqua termale, facilitano il movimento del corpo nell’acqua e la compressione dei tessuti, promuovendo il ritorno venoso e linfatico.
L’acqua termale, inoltre, favorisce i fenomeni di lipolisi (scioglimento dei grassi), unendo i vantaggi della sua elevata temperatura a quelli dovuti alla resistenza causata dall’esercizio fisico in acqua.
L’acqua termale è particolarmente indicata per la riabilitazione dopo traumi o per la cura di problemi articolari quali artrosi, artriti, dolori di origine muscolare ed algie vertebrali, oltre ad essere un grande alleato nella lotta contro la cellulite.
 

 
Nuova pagina 1

Via Mazzini, 1Abano Terme (PD)
Tel. 049.92.71.548  
 
E-mail    termeroma@abanoprenotazioni.it